+39 340 6648237 info@saluteamica.net

Alcuni alimenti contengono dei pigmenti naturali oppure coloranti chimici che possono provocare la colorazione e scurimento dei denti. Ad esempio il caffè, il vino rosso, il tè, i mirtilli possono provocare pigmentazioni transitorie dei denti protesici che con una adeguata igiene orale vengono rimosse.

Molto diversa la questione riguardante i coloranti presenti nelle bibite gassate e non (Tè, Cole, aranciate) e nei cibi colorati industriali. Questi contengono coloranti chimici che pigmentano i denti delle protesi con maggiore intensità e che sono difficili da rimuovere. In presenza di macchie non rimovibili le protesi dovranno essere pulite con prodotti specifici e tramite strumentazione meccanica usando paste lucidanti a bassa abrasività e microsabbiatrici a polveri sottili.